Pubblicato in 12 July 2016

Acetaminofene Effects (Tylenol) laterali

Hai mai preso Tylenol per trattare il dolore lieve o ridurre la febbre? Se è così, allora hai preso il paracetamolo. E ‘il nome generico per il farmaco in Tylenol. Questo farmaco è venduto anche sotto molti altri nomi di marchi ed è un ingrediente in molti farmaci over-the-counter. E ‘molto probabile che hai preso e non sa nemmeno.

Paracetamolo può avere effetti collaterali. Anche se non si verificano nella maggior parte delle persone, alcuni effetti possono essere gravi. Ciò è particolarmente vero se si prende più della quantità raccomandata. Continuate a leggere per conoscere questo farmaco così come i suoi effetti collaterali, tra cui consigli su cosa fare in caso di effetti collaterali e come evitare del tutto.

È possibile utilizzare il paracetamolo per alleviare il dolore lieve o moderata. Questo è di solito il dolore da raffreddori, mal di gola, mal di testa, corpo o dolori muscolari, crampi mestruali, artrite, o mal di denti. È inoltre possibile utilizzarlo per ridurre la febbre.

Non è completamente noto come funziona paracetamolo. Non riduce il gonfiore o infiammazione. Invece, si pensa che blocca il rilascio di alcune sostanze chimiche nel cervello che segnalano la sensazione di dolore.

Paracetamolo ha effetti collaterali, ma molte persone non li esperienza. La maggior parte delle persone che tollerano bene questa droga. In rari casi, le persone hanno avuto reazioni allergiche ad esso. L’effetto collaterale più preoccupante, però, è gravi danni al fegato. Di solito succede solo quando si uso eccessivo paracetamolo.

Reazione allergica

In casi molto rari, alcune persone hanno avuto reazioni allergiche a paracetamolo. Chiamare immediatamente il medico se si sviluppano le seguenti reazioni dopo l’assunzione di paracetamolo:

  • difficoltà a respirare o deglutire
  • gonfiore del viso, labbra, della gola e lingua
  • orticaria
  • forte prurito
  • secchezza o vesciche della pelle

grave danno epatico

avvelenamento da paracetamolo può accadere da prendere troppo paracetamolo. Il fegato elabora paracetamolo e la converte in una sostanza diversa. Se si prende una grande quantità di paracetamolo, il fegato produce più di quella sostanza. E quando c’è troppo di esso, tale sostanza può danneggiare il fegato. Tuttavia, se si prende il paracetamolo alla dose raccomandata, danni al fegato da farmaco non è probabile.

I sintomi di danno epatico sono:

  • ingiallimento della pelle o del bianco degli occhi (ittero)
  • dolore nella zona in alto a destra del vostro addome
  • nausea o vomito
  • perdita di appetito
  • fatica
  • sudare più del solito
  • pelle pallida
  • ecchimosi o sanguinamento
  • urine scure o tè color
  • scuro, sgabelli catramosi

Se si sospetta che avete preso troppo paracetamolo o nota uno qualsiasi di questi sintomi, contattare il locale centro di controllo di veleno o ottenere aiuto medico immediatamente. Se sai che hai preso più della dose raccomandata di acetaminofene, andare al pronto soccorso più vicino, anche se non si hanno sintomi di danno epatico. Se qualcuno che conosci che ha preso il paracetamolo non risponde o smette di respirare, chiamare il 911 o il numero per i vostri servizi di emergenza locali.

Per saperne di più: cause Acetaminophen sovradosaggio, il trattamento e la prevenzione »

uso eccessivo acetaminofene è più comune di quanto si pensi. Questo perché il paracetamolo è un ingrediente comune in molti farmaci over-the-counter differenti. Tenere traccia di quanto paracetamolo si prende in un giorno. Questo può ridurre il rischio di un uso eccessivo.

Il tuo limite individuale paracetamolo può essere influenzato anche dalla vostra età o certe abitudini di vita. gravi danni al fegato è più probabile che si verifichi in:

  • Gli adulti che prendono più di 3 g (3.000 mg) di paracetamolo in un periodo di 24 ore
  • I bambini che prendono più di cinque dosi in un periodo di 24 ore
  • Le persone che hanno già malattie del fegato, prendere altri farmaci che possono danneggiare il fegato, o bere tre o più bevande alcoliche al giorno, anche quando prendono il paracetamolo alla dose raccomandata

Prima di dare paracetamolo per il vostro bambino, controllare l’etichetta pacchetto per le istruzioni. Verificare il dosaggio. Il dosaggio per i bambini è di solito in un grafico che si basa su età e peso. Il medico o il farmacista ti può aiutare con il dosaggio se il pacchetto non è chiaro a voi. Se il bambino è più giovane di 2 anni, parlare con il proprio medico prima di dare loro paracetamolo. E mai dare al vostro bambino il paracetamolo che è chiaramente contrassegnata per l’uso solo negli adulti.

Quando viene utilizzato a dosaggi corretti, il paracetamolo è un farmaco sicuro ed efficace. Di solito ha effetti collaterali. Tuttavia, se si usa troppo, gli effetti collaterali possono essere gravi e addirittura mortali. Hai bisogno di sapere se tutti gli altri farmaci che prendete contengono paracetamolo in modo che non si va oltre il tuo limite giornaliero. Se il paracetamolo è una parte del vostro regime di droga, si rivolga al medico per vedere ciò che tale limite è per voi.