Pubblicato in 11 January 2018

Infezione Tatuaggio: sintomi e trattamento

Tatuaggi sono una vista sempre più comuni. Alcune indagini suggeriscono che un quinto di tutti gli americani hanno ora uno o più tatuaggi. I tatuaggi stanno diventando meno controverso nei luoghi di lavoro in molti settori. Si possono vedere diversi collaboratori, il tuo capo, o la gestione sportivi tatuaggi visibili esecutivi, anche in un ambiente di ufficio tradizionale.

La popolarità dei tatuaggi può far pensare che i tatuaggi non sono poi così rischioso per ottenere. Ma ottenere un tatuaggio non portare qualche rischio : l’inserimento di un ago d’inchiostro coperto nella vostra pelle ha il potenziale per introdurre corpi estranei o infezioni nel vostro corpo.

Ottenere un tatuaggio da una persona o di un negozio che non pulisce correttamente i loro strumenti - oppure fornire le istruzioni per mantenere il vostro tatuaggio pulita fresca - può portare a malattie della pelle, infezioni o altri problemi di salute.

Ecco cosa è necessario sapere di riconoscere una possibile infezione, trattare la zona interessata, e altro ancora.

Il sintomo più comune di un’infezione tatuaggio è un rash o rosso, la pelle irregolare intorno alla zona dove si ha il tatuaggio.

In alcuni casi, la pelle può essere solo irritato perché dell’ago, soprattutto se avete la pelle sensibile. Se questo è il caso, i sintomi dovrebbero svaniscono dopo pochi giorni.

Ma se questi sintomi continuano per una settimana o più, vedere il vostro artista del tatuaggio o il medico.

Consulta il medico se si verificano una o più delle seguenti operazioni:

  • febbre
  • sensazione di ondate di calore e di freddo
  • brividi anormale
  • gonfiore della zona tatuata
  • pus uscendo dalla zona tatuaata
  • lesioni rosse intorno alla zona tatuata
  • aree di tessuto duro, sollevata

Un’infezione da stafilococco è un tipo di infezione si potrebbe ottenere con un tatuaggio. Anche se le infezioni da stafilococco sono curabili, batteri stafilococco possono spesso sviluppano resistenza agli antibiotici regolari, rendendo prescrizione trattamenti inefficaci.

Batteri stafilococco, in particolare Staphylococcus aureus resistente alla meticillina (MRSA) , possono anche ottenere nel flusso sanguigno e gli organi interni. Quando questo accade, altre condizioni possono sviluppare, come la sepsi , artrite e sindrome da shock tossico .

Alcuni sintomi comuni di infezione da stafilococco sono:

  • sete estrema
  • dolori o dolori nelle ossa o muscoli
  • febbre alta di 102 gradi F (38,9 ° C) o più
  • gonfiore della zona infetta
  • piaghe che si trovano nella zona infetta e pieni di pus o fluido
  • impetigine (un rash di miele in crosta)
  • diarrea

Vedere immediatamente il medico o andare al pronto soccorso se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi dopo aver ottenuto un tatuaggio.

urti secondari e eruzioni cutanee di solito possono essere gestiti a casa con unguento antibatterico, una corretta pulizia, e di riposo.

Se si verifica un’infezione, il trattamento dipende dalla causa. Il medico può prendere un campione di tessuto ( biopsia ) per vedere quali batteri o virus sta causando l’infezione.

Nella maggior parte dei casi, il medico può prescrivere un antibiotico per aiutare a fermare l’infezione. Nei casi più gravi di infezione, trattamenti antibiotici possono durare per settimane o mesi.

Se l’infezione è stata causata da batteri MRSA, gli antibiotici non può essere utile. Se MRSA provoca un ascesso , il medico può scolarla invece di darvi antibiotici.

In rari casi di infezione, la chirurgia può essere richiesto per riparare la vostra carne. Se il tessuto è morto a causa della infezione (necrosi), la chirurgia può essere necessaria per rimuovere completamente il tessuto infetto.

urti persistenti, a volte prurito, e dolorose nel vostro tatuaggio possono essere segni di un’infezione da micobatteri atipici. Ciò richiede trattamento antibiotico a lungo termine.

Negozio per pomata antibatterica.

Se si comincia a sentire la febbre e l’esperienza stillicidio anormale o formazione di croste intorno alla zona tatuato, consultare il medico. Questi sono segni comuni di infezione. Si dovrebbe anche vedere il vostro medico se un rash o gonfiore dura per più di una settimana.

Se l’infezione non viene trattata abbastanza presto, o non può essere trattato correttamente perché i batteri sono diventati resistenti ad un antibiotico, ascessi possono risultare. La rimozione può richiedere un trattamento speciale in clinica o in ospedale.

Si dovrebbe anche vedere il vostro medico se si verificano prurito a disagio intorno alla zona tatuato o se l’area è trasudano pus o fluido. Che possono avere una reazione allergica all’inchiostro.

Una reazione allergica può anche portare a shock anafilattico . Questo fa sì che la gola a chiudere e la pressione del sangue per diventare pericolosamente basso. Andare al pronto soccorso subito se si verifica questo tipo di reazione allergica.

infezioni tatuaggio di solito sono facili da trattare e ancora più facile da prevenire. La maggior parte delle infezioni possono essere trattate entro una settimana con antibiotici. Tuttavia, alcune infezioni possono essere molto gravi e richiedere antibiotici a lungo termine o altri farmaci.

Imparare a scegliere un buon artista del tatuaggio e prendersi cura del vostro tatuaggio sono cruciali per fare in modo che il vostro tatuaggio guarisce bene, non viene infettato, e guarda il modo in cui si desidera.

Infezioni Bad possono provocare la cura antibiotica a lungo termine, ma di solito non causano problemi di salute di lunga durata. Tuttavia, anche se raro, è possibile ottenere una condizione come l’epatite o HIV da un ago tatuaggio o infezione non trattata. In questi casi, si potrebbe richiedere più intenso, il trattamento a lungo termine.

Prima di ottenere un tatuaggio, scoprire se siete allergici a qualsiasi ingrediente di inchiostro del tatuaggio. Assicuratevi di chiedere il vostro artista del tatuaggio quali ingredienti propri inchiostri contengono. Se siete allergici ad uno qualsiasi degli eccipienti, per chiedere un inchiostro diverso o evitare di ottenere un tatuaggio del tutto. Tuttavia, tenere presente che può essere difficile sapere che cosa è esattamente in inchiostri per tatuaggi in quanto non sono regolamentati in alcun modo.

Assicurarsi che tutti gli elementi che toccano la pelle sono stati adeguatamente sterilizzati. Non si sentono timido di chiedere il salone su come si sterilizzano i loro strumenti e soddisfano gli standard di sicurezza. E ‘la vostra salute!

Altre cose da considerare prima di ottenere un tatuaggio includono:

  • È il negozio di tatuaggi in licenza? Saloni con licenza devono essere ispezionati da un’agenzia di salute e soddisfare determinati requisiti di sicurezza al fine di rimanere aperti.
  • È il negozio di tatuaggi stimabile? Vale la pena visitare un paio di negozi di tatuaggi prima di decidere di avere un tatuaggio per vedere come affidabile il salone è. Leggendo recensioni online o sentito parlare del negozio attraverso il passaparola sono buoni modi per misurare il grado di sicurezza del negozio è.
  • Il vostro artista potenziale tatuaggio seguire le procedure di sicurezza? Il vostro artista del tatuaggio dovrebbe utilizzare un nuovo, ago sterilizzato ogni volta che si avvia un tatuaggio. Essi dovrebbero anche indossare guanti in ogni momento.

Se il tatuatore ti dà le istruzioni su come prendersi cura del proprio tatuaggio, seguire attentamente le istruzioni. Se non si hanno fornito con chiare linee guida dopo, dare loro una chiamata. Essi dovrebbero essere in grado di fornire informazioni post-terapia.

In generale, è necessario eseguire le seguenti operazioni per assicurarsi che l’area guarisce correttamente:

  1. Da tre a cinque ore dopo aver ottenuto il tatuaggio, togliere la benda.
  2. Lavarsi le mani con sapone antibatterico e acqua.
  3. Utilizzare un panno asciutto o carta asciugamano pulito per tamponare (per asciugare e per rimuovere il sangue, siero, o eccesso di pigmento).
  4. Lasciare l’area asciugare per qualche minuto. Non strofinare asciugare. Questo può danneggiare la pelle.
  5. Mettere un unguento (non una lozione), come vaselina, sulla zona. Tamponare l’eccesso.
  6. Ripetere questi passaggi circa quattro volte al giorno per almeno quattro giorni.
Acquista vaselina.

Una volta che l’area tatuata inizia a formarsi in croste, utilizzare una crema idratante o una lozione per mantenere la pelle da troppo secchi o danneggiati. Non graffiare o ritirare presso la pelle. Ciò può causare l’area di guarire in modo improprio, che può rendere più suscettibili alle infezioni.

Tag: infettivo, Salute,