Pubblicato in 18 September 2017

Sangue denso (Ipercoagulabilità): cause, il trattamento, e test

Mentre il sangue di una persona può sembrare uniforme, è fatto di una combinazione di diverse cellule, proteine ​​e fattori di coagulazione o sostanze che la coagulazione aiuto.

Come per molte cose nel corpo, il sangue si basa su un equilibrio per mantenere una consistenza normale. Se uno squilibrio nelle proteine ​​e cellule responsabili per il sangue e la coagulazione del sangue si sviluppa, il tuo sangue può diventare troppo spessa. Questo è noto come ipercoagulabilità.

Un certo numero di fattori che possono causare sangue denso, come ad esempio:

  • globuli eccesso in circolazione
  • malattie che colpiscono la coagulazione del sangue
  • proteine ​​di coagulazione in eccesso nel sangue

Perché ci sono così tanti potenziali cause di sangue denso, i medici non hanno una definizione standard di sangue denso. Essi definiscono invece attraverso ogni condizione che determina sangue denso.

Disturbi della coagulazione del sangue che causano sangue denso tendono ad essere rari. Alcuni dei più comuni includono fattore V di Leiden, che secondo le stime, da 3 a 7 per cento della popolazione generale ha. Questa condizione non significa che il sangue di una persona sarà troppo spessa, ma che sono predisposti ad avere sangue denso.

Di tutte le persone che hanno avuto un coagulo di sangue nelle vene, meno del 15 per cento sono dovuti a una condizione che provoca sangue denso.

Molti non hanno alcun sintomo di sangue denso fino a quando essi sperimentano un coagulo di sangue. Il coagulo di sangue di solito si verifica in vena di una persona, che può causare dolore e influenzare la circolazione dentro e intorno alla zona in cui si verifica il coagulo.

Alcuni sono consapevoli che hanno una storia familiare di un disturbo della coagulazione del sangue. Questo li può motivare ad essere testato per problemi di coagulazione del sangue prima di ogni sorgere.

Avere troppi globuli può portare a una varietà di sintomi. Esempi di questi includono:

Se si verifica uno di questi sintomi, si deve consultare il medico per verificare sangue denso:

  • avere un coagulo di sangue di origine sconosciuta
  • avente coaguli di sangue utilizzate per nessun motivo conosciuto
  • sperimentando aborti ricorrenti (perdita di più di tre gravidanze-primo trimestre)

Il medico può ordinare una serie di test di screening del sangue, se avete questi sintomi, oltre a una storia familiare di sangue denso.

Le condizioni che portano a sangue denso possono essere congenite o acquisite in un secondo momento, come avviene di solito con tumori. In seguito è piccolo campione delle molte condizioni che possono causare sangue denso:

E ‘importante capire che le condizioni che causano sangue denso, e, talvolta, la coagulazione del sangue, non sono le uniche cause di coaguli di sangue.

Per esempio, una persona può sperimentare un attacco di cuore, perché il loro sangue è venuto a contatto con la placca e le loro arterie, che causa un coagulo di forma. Quelli con scarsa circolazione sono anche più inclini a coaguli di sangue perché il loro sangue non si muove attraverso i loro corpi. Questo non è dovuto allo spessore del sangue. Invece, le arterie e le vene di queste persone sono danneggiate, così il sangue non può muoversi veloce come normale.

Il medico inizierà il processo diagnostico prendendo la vostra storia medica. Essi potranno fare domande su eventuali sintomi che potrebbero verificarsi, nonché una storia di salute.

Il medico probabilmente ordinare il test del sangue, ma di solito in fasi. La ragione di questo è che molti dei test per sangue denso sono costosi e molto preciso. Così si inizierà con i test più comune, e poi ordinare quelli più specifici, se necessario.

Un esempio di alcune delle analisi del sangue utilizzato Se il medico ritiene si può avere sangue denso includono:

  • Emocromo: Questo test schermi per la presenza di globuli rossi e piastrine nel sangue. Alti livelli di emoglobina e dell’ematocrito potrebbero indicare la presenza di una condizione come policitemia vera.
  • Attivata resistenza alla proteina C: Questo test per la presenza del fattore V di Leiden.
  • Protrombina G20210A test di mutazione: Questo determina la presenza di antitrombina, proteina C, proteina S o anomalie.
  • L’antitrombina, proteina C, o livelli funzionali della proteina S: Questo può confermare la presenza di anticoagulanti lupus.

La Cleveland Clinic raccomanda che il test per il sangue denso verificarsi almeno quattro a sei settimane dopo si dispone di un coagulo di sangue. Testare prima potrebbe portare ad un risultato falso positivo per la presenza di componenti infiammatorie nel sangue dal coagulo.

I trattamenti per sangue denso dipendono dalla causa sottostante.

Policitemia vera

Mentre i medici non possono curare policitemia vera, si può consigliare trattamenti per migliorare il flusso di sangue. L’attività fisica può contribuire a promuovere il flusso di sangue adeguato attraverso il vostro corpo. Altri passi da fare sono:

  • spesso stretching, soprattutto delle gambe e dei piedi per promuovere il flusso di sangue
  • indossare indumenti di protezione, in particolare per le vostre mani e piedi, durante l’inverno
  • evitando temperature estreme
  • rimanere idratati e bere molti liquidi
  • prendere bagni amido aggiungendo una mezza scatola di amido di acqua sporca tiepida, che può lenire la pelle spesso prurito associato con policitemia vera

Il medico può raccomandare un approccio di trattamento chiamato salasso, dove inserire una (IV) linea endovenosa in una vena per rimuovere una certa quantità di sangue.

Diversi trattamenti aiutano a rimuovere alcuni di ferro del vostro corpo, che può ridurre la produzione di sangue.

In rari casi, quando la condizione provoca gravi complicanze, come danni d’organo, il medico può consigliare farmaci chemioterapici. Esempi di questi includono idrossiurea (Droxia) e interferone-alfa. Ciò contribuisce a fermare il midollo osseo di produrre cellule del sangue in eccesso. Di conseguenza, il sangue diventa meno denso.

Il trattamento per le condizioni che influenzano la coagulazione del sangue

Se si dispone di una malattia che causa coagulazione del sangue troppo facilmente (come le mutazioni del fattore V), il medico può raccomandare alcuni dei seguenti trattamenti:

  • Terapia antiaggregante: Questo include l’assunzione di farmaci che impediscono globuli responsabili della coagulazione, piastrine, si attacchino insieme per diventare un coagulo. Esempi di questi potrebbero includere l’aspirina (Bufferin).
  • Terapia anticoagulante: Si tratta di prendere farmaci usati per prevenire la formazione di coaguli di sangue, come warfarin (Coumadin).

Tuttavia, molte persone che hanno condizioni che potrebbero rendere il loro sangue denso mai esperienza di un coagulo di sangue. Per questo motivo, il medico può diagnosticare sangue denso, ma non prescrivere un farmaco per voi di prendere regolarmente a meno che non credono che sei veramente a rischio di un coagulo.

Se siete inclini a coaguli di sangue, si dovrebbe impegnarsi in misure di stile di vita noti per ridurre la loro probabilità. Questi includono:

  • astenendosi dal fumo
  • impegnarsi in una regolare attività fisica
  • prendendo le opportunità frequenti per allungare e camminare quando si viaggia per lunghe distanze su un aereo o in auto
  • rimanere idratati

Se si dispone di sangue denso, sei a maggiori rischi di coaguli di sangue, sia nelle vene e arterie. coaguli di sangue nelle vene avranno un impatto il flusso di sangue in aree chiave del vostro corpo. Senza il flusso di sangue a sufficienza, i tessuti non possono sopravvivere. Se pensate di avere un coagulo di sangue, cercare un trattamento medico immediato.

Uno degli effetti più potenzialmente mortali di sangue denso è embolia polmonare, che sono coaguli di sangue che bloccano uno o più arterie polmonari nei polmoni. Di conseguenza, il polmone non può ottenere il sangue ossigenato. I sintomi di questa condizione includono mancanza di respiro, dolore al petto, e una tosse che può avere presenti nel sangue. Si dovrebbe cercare un trattamento medico di emergenza, se si pensa che si potrebbe avere embolia polmonare.

Secondo la Cleveland Clinic , non ci sono attualmente dati che suggeriscono che il sangue denso colpisce l’aspettativa di vita. Tuttavia, se la tua famiglia ha una storia della condizione, si consiglia di consultare il proprio medico sui possibili rischi.

Tag: Salute,