Pubblicato in 29 August 2018

Tonsillectomia Croste: quando fanno cadere e cosa aspettarsi

Secondo l’ American Academy of Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale , la maggior parte dei tonsillectomie in bambini sono fatti per correggere i problemi di respirazione legati al sonno apnea. E ‘spesso combinato con la rimozione delle adenoidi pure. Circa il 20 per cento di tonsillectomia nei bambini sono fatto a causa di ripetute infezioni. Negli adulti, anche tonsillectomiaè stato mostrato per migliorare significativamente la respirazione nei pazienti con apnea del sonno, quando le tonsille sono ingrandite.

Come per qualsiasi intervento chirurgico, i tempi di recupero e il corso può variare notevolmente tra gli individui. Dopo la procedura, si dovrebbe aspettare formazione di croste insieme ad alcuni dolore e disagio.

forma croste tonsillectomia cui sono stati rimossi i precedenti tessuti delle tonsille. Si sviluppano, non appena l’area ferma l’emorragia. Questo processo inizia dopo l’intervento chirurgico e prima che tu sia mandato a casa dall’ospedale.

Durante il recupero, le vostre croste cadranno nel corso di 5 a 10 giorni. Essi tendono inoltre a causare l’alito cattivo. Continuate a leggere per scoprire cosa aspettarsi e quali segni può indicare una complicazione. Secondo orecchio, naso, gola e gli specialisti (ORL), il tempo di recupero può variare da una a due settimane .

Tonsillectomie vengono effettuate presso gli ospedali come sia ambulatoriale e le procedure ospedaliere. Ambulatoriale significa che non sarà necessario pernottare a meno che non ci sono complicazioni. An (ricoverato) permanenza in ospedale durante la notte è spesso richiesto per i bambini o adulti con gravi sintomi prima di un intervento chirurgico o con altri problemi di salute.

Dopo l’intervento chirurgico, avrete un mal di gola per diversi giorni dopo. Earache, possono anche verificarsi collo e dolore mandibola. Il dolore può peggiorare prima diminuisce gradualmente nel corso di 10 giorni. Potrai inizialmente essere stanco e può avere qualche stordimento avanzi dall’anestesia.

croste Tonsillectomia formano rapidamente. Le croste diventano spesse macchie bianche nella parte posteriore della gola. Si dovrebbe vedere uno su ciascun lato in cima alle piccole quantità di avanzi di tessuto tonsillare dal vostro intervento chirurgico.

Altri effetti collaterali da rimozione delle tonsille sono:

  • sanguinamento minore
  • mal d’orecchie
  • mal di testa
  • febbricola tra 99 e 101 (37 e 38 ° C) ° F
  • lieve gonfiore alla gola
  • macchie bianche (croste) che si sviluppano nella parte posteriore della gola
  • alito cattivo per un massimo di un paio di settimane

sanguinamento minore di croste di tonsillectomia è normale mentre cadono fuori. Ci dovrebbe essere solo una piccola quantità di sangue. Saprete stai sanguinando se vedete piccole chiazze rosse nella vostra saliva. Il sangue causerà anche un sapore metallico in bocca.

Un impacco di ghiaccio avvolto posto sopra il collo, conosciuto come un collare di ghiaccio, può aiutare con il dolore e sanguinamento minore. Il medico dovrebbe fornire istruzioni con quanto sangue è troppo. Chiamate il vostro medico subito se il sangue è rosso brillante. Potrebbe essere necessario andare al pronto soccorso, soprattutto se lei o suo figlio sono vomito o in grado di tenere giù i liquidi, o se il sanguinamento è più di minore.

Il sanguinamento può verificarsi anche prematuramente quando i tuoi croste cadono troppo presto. È possibile rilevare questo se si inizia a sanguinamento dalla bocca prima di cinque giorni dopo l’intervento chirurgico. Chiamate il vostro medico o il pediatra subito se questo è il caso. Seguire le istruzioni del vostro chirurgo per quanto riguarda quando può essere necessaria cure d’emergenza.

Le croste dalla rimozione delle tonsille cadere a volte tra 5 a 10 giorni dopo l’intervento chirurgico. Le croste di solito cominciano a cadere in piccoli pezzi.

Le croste possono a volte cadono senza preavviso e sono a volte dolorose. Una piccola quantità di sanguinamento dalla bocca di solito è il primo segno che i vostri croste hanno iniziato a rompere.

In genere, i primi giorni seguenti una tonsillectomia sono più a disagio. Tuttavia, le persone a recuperare da un intervento chirurgico in modo diverso. Alcuni individui possono continuare ad avere il dolore fino a 10 giorni dopo la procedura. La gola sarà dolente, e si può anche avere un mal di testa o mal d’orecchio. E ‘possibile questi effetti collaterali possono essere combinati con dolore al collo pure.

Over-the-counter acetaminofene (Tylenol) può contribuire a ridurre il dolore. Chiedete al vostro medico prima di utilizzare tutti i farmaci per voi stessi o il vostro bambino. Parlate con il vostro medico circa l’assunzione di ibuprofene (Advil), come questo può aumentare il sanguinamento in alcuni casi. Il medico può anche prescrivere altri farmaci per il dolore. Posizionamento di impacchi di ghiaccio avvolto sul collo o masticare cubetti di ghiaccio può aiutare ad alleviare il mal di gola.

I fluidi sono importanti soprattutto dopo l’intervento chirurgico. Acqua, bevande sportive, o succo di frutta sono buone opzioni. Una dieta di cibi morbidi funziona meglio per limitare il disagio fino a quando il dolore migliora. Cibi freddi, come ghiaccioli, gelati, o sorbetti possono anche essere confortante. Si dovrebbe evitare cibi caldi, piccanti, duri o croccanti, in quanto possono aggravare la vostra mal di gola o strappo a portata di croste. Chewing gum senza zucchero può aiutare a velocità di recupero dopo l’intervento chirurgico.

Resto significativo è imperativo per almeno le prime 48 ore dopo una tonsillectomia, e tutte le normali attività dovrebbe essere limitato. L’attività può quindi aumentare lentamente e gradualmente. Il vostro bambino può andare a scuola una volta che stanno mangiando e bevendo normalmente, dormire tutta la notte in modo confortevole, e non richiedendo più farmaci per il dolore. Viaggiare e l’esecuzione di attività vigorosa, tra cui sport, dovrebbe essere evitato per un massimo di due settimane o più a seconda di recupero.

croste Tonsillectomia sono un processo normale di avere tonsille rimosse. Come le ferite guariscono tonsille, le croste cadranno da soli.

Durante il processo di recupero, si può essere a disagio. L’effetto collaterale più comune è un mal di gola, che può durare fino a 10 giorni dopo l’intervento. Mentre il recupero da una tonsillectomia può essere doloroso, una volta completamente guarita si dovrebbe vedere un miglioramento nella vostra respirazione o minor numero di infezioni ricorrenti, a seconda del motivo per il vostro intervento chirurgico.

Chiamare il medico o il pediatra se si nota eccesso di sanguinamento, incapacità di prendere o di tenere giù i liquidi, il peggioramento mal di gola, o febbre alta.