Pubblicato in 23 September 2016

Indifeso e Addicted-La predatori business della vendita di zucchero ai bambini

Come l’industria alimentare e delle bevande prede sui nostri figli per massimizzare i profitti.

Prima di ogni giorno di scuola, gli studenti di scuola media Westlake in fila davanti al 7-Eleven all’angolo di Harrison e strade 24 ° a Oakland, in California. Su una mattina di marzo - mese nazionale di nutrizione - quattro ragazzi mangiavano pollo fritto e bevevano bottiglie 20 once di Coca-Cola minuti prima della prima campanella della scuola. Dall’altra parte della strada, un Whole Foods Market offre più sani, ma più costosi, le scelte alimentari.

Peter Van Tassel, ex assistente principale a Westlake, ha detto che la maggior parte degli studenti di Westlake sono minoranze da famiglie operaie con poco tempo per la preparazione dei pasti. Spesso, Van Tassel, dice, gli studenti saranno afferrare sacchetti di patatine piccanti e una variazione di un Arizona bere per $ 2. Ma perché sono adolescenti, non si sentono alcun effetto negativo da quello che stanno mangiando e bevendo.

“E ‘quello che possono permettersi e ha un buon sapore, ma è tutto lo zucchero. I loro cervelli non possono gestire la cosa “, ha detto Healthline. “E ‘solo un ostacolo dopo l’altro per ottenere i bambini a mangiare sano.”

Un terzo di tutti i bambini della contea di Alameda, come nel resto degli Stati Uniti, sono in sovrappeso o obesi.Un terzo degli adulti negli Stati Uniti sono obesi pure, secondo il Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). Alcuni gruppi, vale a dire i neri, latinos, e dei poveri, hanno tassi più alti rispetto ai loro omologhi. Tuttavia, il principale contributore per svuotare calorie della dieta occidentale - ha aggiunto zuccheri - non ha un sapore così dolce quando guardando come interessa la nostra salute.

L’impatto di zucchero sul corpo umano

Quando si tratta di zuccheri, esperti di salute non sono interessati con quelli presenti in natura si trovano in frutta e altri alimenti. Essi sono preoccupati per gli zuccheri aggiunti - se dalla canna da zucchero, barbabietole, o di mais - che offrono alcun valore nutritivo. lo zucchero da tavola, o saccarosio, è digerito come sia un grasso e un carboidrato perché contiene parti uguali di glucosio e fruttosio. -Sciroppo di fruttosio di glucosio funziona a circa il 42 al 55 per cento.

Il glucosio aiuta potere ogni cellula del vostro corpo. Solo il fegato può digerire fruttosio tuttavia, che si trasforma in trigliceridi o grasso. Anche se questo di norma non sarebbe un problema in piccole dosi, grandi quantità come quelli di bevande zuccherate possono creare grasso nel fegato, proprio come l’alcool.

Oltre cavità, diabete di tipo 2 e malattie cardiache, il consumo di zucchero in eccesso può portare ad obesità e steatosi epatica non alcolica (NAFLD), una condizione che colpisce fino a un quarto della popolazione degli Stati Uniti . NAFLD è diventata la principale causa di trapianto di fegato. Una recente ricerca pubblicata nel Journal of Hepatology concluso che NAFLD è un importante fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, la prima causa di morte per le persone con NAFLD. È anche collegato a obesità, diabete di tipo 2, trigliceridi, e ipertensione.Quindi, per i bambini obesi che consumano regolarmente lo zucchero, i loro fegati sono sempre il pugno uno-due normalmente riservato per alcolisti anziani.

Dr. Robert Lustig , un endocrinologo pediatrico presso l’Università della California, San Francisco, dice sia l’alcol e lo zucchero sono veleni tossici che mancano di qualsiasi valore nutritivo e provocare danni se consumato in eccesso.

“L’alcol non è la nutrizione. Non è necessario che “, ha detto Lustig Healthline. “Se l’alcol non è un alimento, lo zucchero non è un alimento.”

Ed entrambi hanno il potenziale per essere coinvolgente.

Secondo una ricerca pubblicata nel  Neuroscience & Biobehavioral recensioni , binging sullo zucchero colpisce la parte del cervello che è associato con il controllo emotivo. I ricercatori hanno concluso che “l’accesso intermittente allo zucchero può portare a cambiamenti comportamentali e neurochimici che ricordano gli effetti di una sostanza di abuso.”

lo zucchero non è il cibo

Oltre al potenziale di dipendenza, ricerca emergente suggerisce che la comunicazione danni fruttosio tra le cellule cerebrali, aumenta la tossicità nel cervello, e una dieta di zucchero a lungo termine diminuisce la capacità del cervello di apprendere e conservare le informazioni. La ricerca di UCLA pubblicato nel mese di aprile ha rilevato che il fruttosio può danneggiare centinaia di geni centrali per il metabolismo e portare a gravi malattie, tra cui il morbo di Alzheimer e ADHD.

L’evidenza che l’eccesso di calorie da zuccheri aggiunti contribuire all’aumento di peso e l’obesità è qualcosa che l’industria dello zucchero tenta attivamente a prendere le distanze da. L’American Beverage Association, un gruppo commerciale per i produttori di bevande zuccherate, dice che c’è fuori luogo attenzione alla soda legati all’obesità.

“Bevande zuccherate rappresentano solo il 6 per cento delle calorienella dieta americana media e può essere facilmente goduto come parte di una dieta equilibrata “, ha detto il gruppo in una dichiarazione alla Healthline. “Gli ultimi dati scientifici provenienti dai Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie mostrano che le bevande non stanno guidando i tassi crescenti di obesità e condizioni correlate all’obesità negli Stati Uniti. Le tariffe per l’obesità hanno continuato a salire costantemente man mano che il consumo di sodio è andato giù, mostrando alcuna connessione.”

Coloro che non hanno scopo di lucro relative al consumo di zucchero, però, non sono d’accordo. Ricercatori di Harvard dicono zucchero, in particolare bevande zuccherate, aumenta il rischio di obesità, diabete, malattie cardiache, e la gotta.

Nel valutare le prove di apportare modifiche al l’etichetta nutrizionale degli alimenti corrente, la US Food and Drug Administration (FDA) trovatoprove “forte e coerente”, che ha aggiunto gli zuccheri in alimenti e bevande sono associate con un eccesso di peso corporeo nei bambini. Il pannello FDA ha inoltre stabilito che gli zuccheri aggiunti, in particolare quelli provenienti da bevande zuccherate, aumenta il rischio di diabete di tipo 2. Ha trovato prove “moderato” che aumenta il rischio di ipertensione, ictus e malattia coronarica.

Scuotendo l’abitudine di zucchero

A testimonianza dei suoi effetti negativi sulla salute rotolano dentro, più americani stanno saltando soda, se regolare o dieta. Secondo un recente sondaggio Gallup , le persone sono ora evitando di sodio rispetto ad altre scelte non salutari, compreso lo zucchero, grasso, carne rossa, e il sale. Nel complesso, il consumo americano dei dolcificanti è in declino a seguito di un aumento nel 1990 e picco nel 1999.

Diete, tuttavia, sono questioni complicate per distillare. Targeting un ingrediente specifico può avere conseguenze impreviste. I grassi alimentari è stato al centro più di 20 anni fa, dopo che i rapporti hanno mostrato che aumenta le probabilità di una persona di malattie, tra cui obesità e problemi cardiaci. Così, a sua volta, molti prodotti ricchi di grassi come latticini, snack e dolci, in particolare, ha iniziato ad offrire opzioni a basso contenuto di grassi, spesso l’aggiunta di zucchero per renderli più appetibili. Questi zuccheri nascosti possono rendere più difficile per le persone a valutare con precisione il loro consumo giornaliero di zucchero.

Mentre la gente può essere più consapevoli dei difetti di dolcificanti eccesso e sono sterzo lontano da loro, molti esperti credono che ci siano ancora miglioramenti da apportare. Dr. Allen Greene , pediatra a Palo Alto, California, ha detto a buon mercato, prodotti alimentari trasformati e dei suoi legami con la malattia principale è ora una questione di giustizia sociale.

“Basta avere i fatti non è sufficiente”, ha detto Healthline. “Hanno bisogno le risorse per fare il cambiamento.”

Una di queste risorse è la corretta informazione, Greene ha detto, e non è quello che tutti si, soprattutto i bambini.

Mentre è illegale pubblicizzare alcolici e sigarette ai bambini, è del tutto legale per commercializzare alimenti insalubri direttamente a loro con i loro personaggi dei cartoni animati preferiti. In realtà, è un grande business, supportato con fiscali write-off che alcuni esperti sostengono dovrebbe smettere di rallentare l’epidemia di obesità.

Pitching zucchero per i bambini

I produttori di bevande zuccherate ed energia in modo sproporzionato di mira i bambini e le minoranze in tutte le forme di media. Circa la metà dei $ 866 milioni spesi per aziende produttrici di bevande pubblicità mirata gli adolescenti, secondo l’ultimo rapporto della Federal Trade Commission (FTC) . I creatori di fast food, cereali per la colazione, e bevande gassate, tutte le principali fonti di zuccheri aggiunti nella dieta americana, pagati per la maggior parte - 72 per cento - di alimenti commercializzati verso i bambini.

Il rapporto FTC, che è stata commissionata in risposta alla epidemia di obesità dell’America, ha scoperto che quasi tutto lo zucchero nelle bevande commercializzate per i bambini sono stati aggiunti zuccheri, con una media di oltre 20 grammi per porzione. Questo è più della metà della dose giornaliera raccomandata per gli uomini adulti.

Snack commercializzati verso i bambini e gli adolescenti sono i peggiori trasgressori, con poche definizioni riunioni di basso contenuto calorico, basso contenuto di grassi saturi, o basso contenuto di sodio. Praticamente nessuno può essere considerato una buona fonte di fibra o sono almeno la metà cereali integrali, afferma il rapporto. Troppo spesso, questi alimenti sono approvate da celebrità che i bambini emulano, anche se la maggior parte dei prodotti che appoggiano rientrano nella categoria cibo spazzatura.

Uno studio pubblicato a giugno sulla rivista Pediatrics ha trovato che il 71 per cento di 69 bevande analcoliche promossi da celebrità erano della varietà dolcificata con zucchero. Dei 65 celebrità che hanno approvato cibi o bevande, oltre l’80 per cento ha avuto almeno un Teen Choice Award nomination, e l’80 per cento dei cibi e bevande che erano approvati ad alta densità energetica e poveri di nutrienti. Quelli con il maggior numero di specializzazioni per alimenti e bevande erano musicisti popolari Baauer, will.i.am, Justin Timberlake, Maroon 5, e Britney Spears. E guardando le diciture può avere un impatto diretto su quanto peso extra un bambino mette su.

Uno studio UCLA ha determinato che guardare la televisione commerciale, al contrario di DVD o programmi educativi, direttamente correlata alla più elevato indice di massa corporea (BMI), in particolare nei bambini di età inferiore ai 6 anni. Questo, hanno detto i ricercatori, è dovuto al fatto bambini vedono, in media, 4.000 spot televisivi per il cibo per il momento sono 5.

Sovvenzionare l’obesità infantile

Secondo la legge fiscale in corso, le aziende possono detrarre spese di marketing e di pubblicità da loro imposte sul reddito, compresi quelli che promuovono aggressivamente cibi non sani per i bambini. Nel 2014, i legislatori hanno tentato di approvare una legge - la legge smettere di sovvenzionare l’obesità infantile - che finirebbe detrazioni fiscali per il cibo spazzatura pubblicità ai bambini. Essa ha avuto il sostegno di importanti organizzazioni per la salute, ma è morto in Congresso.

L’eliminazione di questi sussidi fiscali è uno intervento che potrebbe ridurre l’obesità infantile, secondo la ricerca pubblicata in Health Affairs . Gli scienziati alcune delle scuole di salute migliori negli Stati Uniti hanno esaminato modi economici ed efficaci per combattere l’obesità nei bambini, trovando che le accise sulle bevande zuccherate, che termina sovvenzioni fiscali, e impostazione standard nutrizionali per gli alimenti e le bevande vendute nelle scuole al di fuori di i pasti sono stati i più efficaci.

In totale, i ricercatori hanno concluso, questi interventi potrebbero impedire 1,050,100 nuovi casi di obesità infantile entro il 2025. Per ogni dollaro speso, il risparmio netto si prevede che essere compreso tra $ 4.56 e $ 32.53 per ogni iniziativa.

“Una questione importante per i responsabili politici è, perché non sono attivamente perseguendo politiche di costo-efficacia che possono prevenire l’obesità infantile e che costano meno da implementare rispetto si risparmierebbe per la società?” Hanno scritto i ricercatori nello studio.

Mentre tentativi di imporre tasse sulle bevande zuccherate negli Stati Uniti sono regolarmente incontrati con pesanti resistenza lobbying da parte dell’industria, il Messico ha promulgato una delle più alte tasse di soda a livello nazionale nel mondo. Il risultato è stato una diminuzione del 12 per cento nelle vendite di soda nel suo primo anno. In Thailandia, una recente campagna sponsorizzata dal governo circa il consumo di zucchero mostra immagini raccapriccianti di ferite aperte , illustrando come il diabete non controllato rende più difficile per le ferite di guarire. Sono simile alle etichette grafiche alcuni paesi hanno sui pacchetti di sigarette.

Quando si tratta di soda, Australia morde indietro a cattiva pubblicità, ma è anche sede di una delle campagne di marketing più efficaci del 21 ° secolo.

Dal mito busting alla condivisione

Nel 2008, Coca-Cola ha lanciato una campagna pubblicitaria in Australia chiamato “La maternità e Mito-Busting.” Ha caratterizzato l’attrice Kerry Armstrong e l’obiettivo è stato quello di “capire la verità dietro la Coca-Cola.”

“Mito. Fa ingrassare. Mito. Marcisce i denti. Mito. Ricco di caffeina,”erano le frasi Australiana per la Concorrenza e Consumatori della Commissione ha contestato , in particolare l’insinuazione che un genitore responsabile potrebbe includere Coca-Cola in una dieta famiglia e non si deve preoccupare gli effetti sulla salute. Coca-Cola ha dovuto pubblicare annunci nel 2009 correggere i loro sballato “miti” che dicono che le loro bevande possono contribuire all’aumento di peso, l’obesità, e carie.

Due anni più tardi, Coca-Cola era alla ricerca di una nuova campagna pubblicitaria estiva. La loro squadra di pubblicità è stato dato libero sfogo “per fornire un’idea veramente dirompente che avrebbe fatto i titoli,” volti a adolescenti e giovani adulti .

La campagna “Condividi una Coca”, con bottiglie che caratterizzano 150 dei nomi più comuni in Australia, è nato. E ‘tradotto a 250 milioni di lattine e bottiglie vendute in un paese di 23 milioni di persone in estate 2012. La campagna è diventato un fenomeno mondiale, come Coca-Cola, allora leader mondiale nella bevanda zuccherata spesa, ha speso miliardi di $ 3.3 a pubblicità nel 2012 . Ogilvy, l’agenzia pubblicitaria che si avvicinò con la mamma mito-busting e il condividere una campagna di Coca-Cola, ha vinto numerosi premi, tra cui l’ efficacia creativa Leone .

Zac Hutchings, di Brisbane, aveva 18 anni quando la campagna lanciata. Mentre ha visto Friends Posta bottiglie con i loro nomi su di loro sui social media, non lo ispirano per l’acquisto di una soda.

“Immediatamente quando penso di bere quantità eccessive di Coca-Cola penso di obesità e diabete”, ha detto Healthline. “Io in genere evitare la caffeina, in generale, quando posso, e la quantità di zucchero in esso è ridicolo, ma è per questo che la gente come il gusto giusto?”